Diffida: conferenza stampa

Sabato 11 gennaio 2019 alle ore 11.30 in Campo San Giacomo, davanti all’immobile della Vida, chiuso, Associazione Poveglia per tutti, Eddyburg, P.E.R. Venezia consapevole spiegano i contenuti della lettera e le ragioni che hanno portato a sottoscriverla. Con loro, l’urbanista Mariolina Toniolo.

Cartoline per La Vida

Chiediamo all’Amministrazione comunale di Venezia che il Piano Regolatore Comunale venga rispettato e quindi mantenuta la destinazione d’uso prevista per l’immobile Teatro di Anatomia classificato come “Tipologia SU” (Unità edilizia speciale preottocentesca
a struttura unitaria, che prevede come destinazioni d’uso compatibili: musei; sedi espositive; biblioteche; archivi; attrezzature associative; teatri; sale di ritrovo; attrezzature religiose).

A che punto siamo?

Molti ricordano la trattoria La Vida: erano i primi anni del ‘900. In Campo, non c’erano altre attività ristorative, né altri tavolini e ombrelloni. Nel 1976 il locale ha chiuso. La sua classificazione attuale risale al 1996, data di adozione del Piano Regolatore per la Città Antica.

Siamo quindi dalla parte giusta. Non lo dice solo il buon senso ma lo dimostrano gli strumenti urbanistici e anche questo lungo immobilismo.